• Prezzo
    da € 184.450
    a € 229.000
    Confronta
  • Lunghezza
    443 cm
  • Larghezza
    194 cm
  • Altezza
    124 cm
  • Posti
    2
  • Bagagliaio
    112 dm3
  • Massa
    da 1.770 kg
    a 1.795 kg

Perchè comprarla

Oggettivamente bella, curata, interessante e prestazionale, è una vettura dall’immagine totalmente Audi votata alla pura sportività, come da ispirazione dichiarata anche nel nome. Una due posti secchi leggera e dalla ripartizione pesi abbastanza equilibrata (43% anteriore, 57% posteriore), in cui l’ampio uso di materiali leggeri e pregiati, il motore centrale e la trazione integrale (quando serve), pongono R8 a competere direttamente nella nicchia delle Supercar, insieme alle più storicamente blasonate auto “figlie delle corse” come lei stessa è. Se il costo, importante, è relativamente normale per il genere e i contenuti davvero elevati, con cavalli, sistemi moderni e reazioni di guida dirette che non mancano, per eventuali bagagli lo spazio è a dir tanto limitatissimo e gli interni sposano più una grintosa razionalità contemporanea, che lusso o futurismo. La capote di questa fascinosa e grintosa Spyder si apre in 19 secondi.
Pubblicità
Ultimi video sulla Audi R8 Cabrio
8.5
Valutazione
AutoMoto.it
Ce l’hai? Vota subito
  • La R8 è disponibile con due motorizzazioni: V8 oppure V10, entrambe benzina Euro5. Se con la prima le prestazioni già non mancano, la seconda, abbinata alle sette marce del cambio S-tronic, ripaga in contenuto meccanico e sensazioni anche sonore la differenza prezzo non certo contenuta; in versione Plus arriva a 550 CV.
  • Diffusa in Italia maggiormente in veste coupè, la R8 Cabrio si deprezza abbastanza in valore assoluto con il passare degli anni e soprattutto dei restyling, ma non certo quanto una vettura “normale” mantenendo un valore residuo sempre interessante. La tecnica raffinata nella meccanica oltre che nei sistemi, pone la necessità di affidarne la manutenzione, anche a lungo termine, preferibilmente a mani esperte, soprattutto in caso di parti elettroniche la sola rete ufficiale è in grado di gestire eventuali interventi straordinari.
  • R8, il cui nome si ispira al pluri-vincente modello da competizione Audi che ha trionfato nelle gare di durata e alla 24 ore Le Mans, arriva sul mercato nel 2007 quale modello di punta della gamma Audi in termini di sportività, sfruttando materiali e conoscenze condivise dalla Lamborghini Gallardo. Prodotta presso stabilimenti dedicati ai soli modelli più sportivi del marchio, viene in breve affiancata alla motorizzazione V8 anche una V10. L’ultimo restyling in commercio è datato 2013, a breve il debutto della nuova gamma, dopo ventisettemila unità vendute con la prima generazione, di cui circa 670 in Italia. Nata ovviamente pensando anche alle corse, la R8 non ha mai disdegnato i tracciati, sia quale Safety-Car in vari campionati (non solo automobilistici) sia come concorrente soprattutto nella Classe internazionale GT3, dove ha anche vinto in varie nazioni. In vendita per uso stradale anche alcune edizioni limitate, come GT, LMX o la e-Tron, oppure la versione già sostanzialmente pronta a scendere in pista, LMS, dove però causa regolamentazione la R8 “perde” la trazione integrale. Vari prototipi hanno esibito negli anni sistemi avanzati di propulsione, tra cui quella 100% elettrica ad altissime prestazioni e persino la guida autonoma.
  • Marca Audi
    Modello R8 Cabrio
    Segmento Cabrio
    Inizio produzione 2009
    Prezzo da 184.450 € a 229.000 €
    Massa da 1.770 kg a 1.795 kg
    Lunghezza 443 cm
    Larghezza 194 cm
    Altezza 124 cm
    Bagagliaio 112 dm3
Pubblicità