• Prezzo
    da € 28.520
    a € 47.350
    Confronta
  • Lunghezza
    464 cm
  • Larghezza
    185 cm
  • Altezza
    da 144 cm
    a 147 cm
  • Posti
    5
  • Bagagliaio
    da 548 dm3
    a 1.323 dm3
  • Massa
    da 1.385 kg
    a 1.866 kg

Perchè comprarla

Un prodotto azzeccato per la casa del leone, la 308 è, infatti, tra le più apprezzate del segmento C a livello europeo e di recente si è rinnovata con soluzioni di gestione elettronica “intelligente” dentro l’abitacolo. Scelta razionale dal gusto tipicamente francese, per una familiare compatta che nelle soluzioni è, come spesso sanno essere le auto prodotte dal gruppo PSA, abbastanza innovativa. Se a livello materiale ci si ritrova con misure classiche fuori, in stile abbastanza neutro e in parte muscoloso, per le linee della carrozzeria, senza invero esser troppo personale, il bagagliaio si rivela il più grande della categoria. Dentro, la postazione di guida punta a essere più intuitiva della media, con quello che viene chiamato i-Cockpit: volante minimalista, quadro strumenti rialzato, console alta e touchscreen multifunzionale da 9,7''. L'interattività permette di controllare dal touch tutti i comandi veicolo, incluso quindi climatizzatore, eventuali telefono, radio o navigatore che vi siano. La versione familiare vanta una maggiore abitabilità per i passeggeri e grande volume di carico (610/1660 litri), questo per scelta della Casa che la differenzia parecchio dalla berlina, più corta di ben trentaquattro centimetri oltre che minore d’interasse.
Pubblicità
Ultimi video sulla Peugeot 308 SW
7.5
Valutazione
AutoMoto.it
Ce l’hai? Vota subito
  • I motori sono un benzina oppure due diesel, sovralimentati, con potenze differenziate a parità di cilindrata; il piccolo tre cilindri 1200 caratterizza in positivo la gamma per innovazione tecnica e parsimonia di benzina, rispetto alla potenza fornita. Il cambio è a cinque oppure sei marce, l’automatico disponibile solo per la motorizzazione 2000 HDi. Già di base, 308 offre illuminazione completamente e led, cruise control, controllo stabilità e pressione pneumatici, tra gli optional la possibilità del tetto panoramico e il Driver Assistance Pack che include ausili di grande interesse per la sicurezza passiva. Nessuna tra quelle attualmente in vendita è fatta per chi pensi di togliersi qualche vero sfizio in guida sportiva, o avendo sotto il cofano propulsori di grande potenza.
  • La prima generazione ha terminato positivamente il proprio ciclo, con le prime uscite scese ormai a quotazioni popolari causa anche percorrenze elevate. Maggiormente apprezzate sono le versioni diesel, con le poche 308 CC che vista la particolarità, decadono per mantenere poi un livello comunque minimo oltre cui non scendere. Non sono auto troppo onerose in termini di manutenzione fortunatamente, con una casistica guasti in media al resto delle europee e facilità di riparazione.
  • Svelata nella sua versione definitiva al salone di Francoforte, nasce per sostituire la 307 che va in pensione nel corso del 2007. La 308 appartiene al segmento C ed è alla sua seconda fortunata generazione. Oltre ad aver mantenuto il nome della precedente, cosa sinora inusuale per la casa francese, l’ultima famiglia 308 che ha debuttato nell’autunno 2013, può vantare il titolo di auto dell’anno in Europa 2014. Contrariamente ad alcune concorrenti che crescono di volume, gli uomini di Peugeot scelgono di mantenere minimi gli ingombri esterni della nuova 308, che condivide varie scelte di connotazione stilistica e abitacolo con la più piccola 208. A livello di pianale, il modulo siglato EMP2 che è tra i più leggeri per questo segmento, grazie all’utilizzo di materiali plastici, è condiviso con la cugina Citroen C4. Esiste in versione berlina, Station Wagon e CC (apribile).
  • Marca Peugeot
    Modello 308 SW
    Segmento Station Wagon
    Inizio produzione 2008
    Prezzo da 28.520 € a 47.350 €
    Massa da 1.385 kg a 1.866 kg
    Lunghezza 464 cm
    Larghezza 185 cm
    Altezza da 144 cm a 147 cm
    Bagagliaio da 548 dm3 a 1.323 dm3
Pubblicità