Hyundai i30 Station Wagon

Hyundai i30 Station Wagon
  • Prezzo
    da € 28.750
    a € 34.450
    Confronta
  • Lunghezza
    da 458 cm
    a 459 cm
  • Larghezza
    180 cm
  • Altezza
    148 cm
  • Posti
    5
  • Bagagliaio
    da 493 dm3
    a 1.650 dm3
  • Massa
    da 1.346 kg
    a 1.461 kg

Perchè comprarla

Ormai simbolo di efficienza e buon rapporto qualità prezzo in tutti i segmenti più popolari, Hyundai propone nel segmento C la propria i30, che è allineata per qualità e contenuti alle richieste del mercato europeo di fascia media. Le linee non rompono gli schemi del momento ma sono abbastanza personali e spigolose, con lunghezza analoga alla versione tre porte (4,3 mt). Il DNA sotto il vestito è semplice e razionale, senza sorprese ne eccessi, ma affidabile. Non ci si corre, nemmeno vi sono doti di vettura macina chilometri da rappresentanza, anche la guida è “soft” per feeling generato al volante. Per onesta vita automobilistica in città e fuori, i30 è però un’ottima accompagnatrice di giovani e famiglie, in moderna semplicità, con un buon baule, a prezzo coerente. La garanzia è quinquennale.
Pubblicità
7.5
Valutazione
AutoMoto.it
Ce l’hai? Vota subito
  • I motori sono tutti Euro6 quattro cilindri, con due diesel per tre livelli di potenza e due benzina, tra cui il pepato T-GDi da oltre 180 CV. Quest’ultimo porta la i30 a competere, soprattutto per convenienza, con le compatte europee sportive per tradizione accoppiandosi a un allestimento proprio, coerente. La comodità del cambio assistito a doppia frizione (DCT sette rapporti) è solo per i motori a gasolio. Quattro gli allestimenti, senza particolari chicche o lusso da esibire ma con discreta dotazione sicurezza a partire dal secondo livello.
  • Equamente divisa tra versioni hatchback due volumi e familiare sul mercato nazionale, i30 è in maggior parte stata venduta con motorizzazioni diesel e cambio manuale. Qualità e affidabilità meccanica sono di buon livello in relazione al segmento, come anche i sistemi elettronici, spesso “cugini” asiatici di impianti nati e usati su vetture europee, prodotti dai principali sistemisti automotive (es. Iniezione e ABS). Le quotazioni non rispecchiano forse tutta la bontà intrinseca nel prodotto, pagando un deprezzamento discreto che permette buoni affari in acquisto, previa verifica in caso di elevate percorrenze sulle parti di usura e talvolta i motori (es. pompa gasolio e iniettori nei diesel).
  • Arriva in Europa nel 2007, portando sia la nuova nomenclatura dedicata al vecchio continente (combinazione lettera più numero, al posto dei fantasiosi nomi) sia un netto miglioramento di stile sul segmento per la Casa coreana, accompagnato da un buon riscontro dei mercati. La i30 usa pianale condiviso con altri modelli anche a marchio Kia (es. Cee’d) e soluzioni pienamente nella norma del segmento C, sia per meccanica sia per elettronica. Vettura ordinaria sulla carta (i motori sono tutti a quattro cilindri di media cubatura e potenza) ma ben tarata per i gusti esterni alla madre patria (progettazione e sviluppo si basano anche in Germania), è in linea con la concorrenza dei costruttori europei e giapponesi, cui riesce a dare sempre maggior filo da torcere rispetto ai modelli Hyundai dei decenni passati. È assemblata sia in Europa (rep. Ceca) sia in oriente, venduta poi a livello globale (apprezzata anche in Australia per la convenienza). Dal 2011 è in commercio la seconda generazione (GD, aggiornata nel 2015) che si ammoderna e arricchisce della variante a tre porte ma soprattutto spinge sulla personalità dello stile, identificativo per il marchio, osando forme più taglienti, con ancora buon riscontro dai mercati. In ottica globale, rispetto alla madre patria Corea i30 è già un po’ speciale di suo, in quanto modello dedicato principalmente all’Europa e quindi parallelo alla storica Elantra che va a rimpiazzare o affiancare, a seconda dei mercati e delle varianti di carrozzeria.
  • Marca Hyundai
    Modello i30 Station Wagon
    Segmento Station Wagon
    Inizio produzione 2008
    Prezzo da 28.750 € a 34.450 €
    Massa da 1.346 kg a 1.461 kg
    Lunghezza da 458 cm a 459 cm
    Larghezza 180 cm
    Altezza 148 cm
    Bagagliaio da 493 dm3 a 1.650 dm3
Pubblicità